ESPERIENZE ED ESPERIMENTI DI ARCHEOLOGIA PUBBLICA
Strategie innovative per la divulgazione sociale di paesaggi, ecofatti e manufatti antichi

GENS sintetizza e promuove l’ampio progetto di Archeologia Pubblica ideato e gestito da Alessio Renzetti. La disciplina di riferimento studia il rapporto tra archeologia e società, ed ha come punto focale la ricerca di metodologie di divulgazione e comunicazione efficaci e in grado di rendere quanto più fluida e costruttiva possibile l’interazione tra “antico” e “contemporaneo”.
Le iniziative del progetto GENS si fondano sulla convinzione che l’archeologia rappresenti qualcosa di squisitamente pubblico: pubblico è il patrimonio, pubblica è la nostra storia. Tutte le attività puntano dunque a stimolare la partecipazione attiva e rappresentano veri e propri processi di coinvolgimento delle comunità nella conoscenza critica e strutturata del passato, dei suoi segni e delle varie tecniche di indagine.
In termini operativi, allo stato attuale, GENS - ARCHEOLOGIA PUBBLICA identifica una serie di iniziative integrate. Da un lato percorsi didattici rivolti alle comunità locali (denominati “Corsi di Archeologia Attiva”), strutturati in lezioni frontali, escursioni, uscite in museo ed attività pratiche in aula. Dall’altro giornate formative outdoor e di carattere escursionistico (comprendenti fasi di didattica in aula o in itinere) che pongono al centro dell’esperienza la contestualizzazione dell’Antico.
Le metodologie utilizzate prevedono sempre un approccio aperto, semplice e diretto, puntando alla completa accessibilità della materia e del suo oggetto.

Collaborazioni, idee e nuovi orizzonti trasformano il tutto in qualcosa di dinamico e in continua evoluzione.